Libri sulla sabbia: terzo appuntamento con Sergio Nazzaro

Home / Eventi / Libri sulla sabbia: terzo appuntamento con Sergio Nazzaro

Prosegue la rassegna letteraria “Libri sulla sabbia”, organizzata dall’Associazione Culturale “Il Sogno di Ulisse”. Venerdì 29 giugno, alle ore 21, presso il Lido “Il Vascello” di Scauri sarà ospite per il terzo appuntamento il giornalista Sergio Nazzaro, che presenterà la graphic novel “Mediterraneo” (Round Robin). Modera l’incontro Gisella Calabrese, linguista.

IL LIBRO. Realizzato in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, “Mediterraneo” è la pubblicazione numero 100 per Round Robin Editrice. Firmata dal giornalista e scrittore Sergio Nazzaro e dal fumettista Luca Ferrrara, è un’opera nella quale la narrazione è lasciata ai soli disegni. “Non ci sono parole” per raccontare di un mare che, per vergogna e pudore, ha ritirato le sue acque. Quello stesso mare che dall’inizio del 2017 – stando alle tragiche statistiche dell’Oim (Organizzazione internazionale per le migrazioni) – ha visto annegare tra le sue acque oltre 3000 persone migranti mentre tentavano di raggiungere l’Europa. Il medesimo viaggio che intraprende la protagonista della nostra storia, Amalia. Lei, però, al posto del mare incontra una profondità arida di sabbia e cadaveri: ciò che resta di quella che una volta era la culla delle culture. Il più grande cimitero d’Europa che si mostra ai lettori nella sua semplice crudeltà. La narrazione per immagini non lascia spazio a interpretazioni, trasportando il lettore di fronte all’unica verità possibile, pagina dopo pagina. La scelta di non “scrivere” di non “dire” ciò che è evidente, è il modo in cui questa storia viene narrata.

L’AUTORE. Giornalista, reporter e documentarista, è il più esperto conoscitore di mafia nera. Si è laureato all’Orientale di Napoli e oggi si occupa, inoltre, di Citizen Journalism, Social Media e Economia del Medio Oriente. Ha scritto “Io, per fortuna c’ho la camorra” (2007), “Dubai Confidential” (2009), “MafiAfrica” (2010), “Castel Volturno. Reportage sulla mafia africana” (2013) e ha curato il libro di Luigi De Magistris “Giustizia e potere” (2009). Nel 2017 ha scritto “L’insoluto”, dialogo biografico con Pietrangelo Buttafuoco. Collabora con diverse riviste e giornali. Nel 2013 è stato insignito del premio “Testimone di Pace sezione informazione”.